Un libro al giorno per le vacanze

Edizioni Dehoniane Bologna ha pensato per l'estate 2021 a una selezione di 15 libri per tenervi compagnia durante le vacanze e anche nel momento del rientro. Cosa aspetti? Sono gli ultimi giorni per riempire la valigia di libri!

E, se non vuoi appesantirti troppo, opta per la versione eBook: leggeri, pratici e sempre con te.

Libri per l'estate del grande sport

L'estate 2021 è caratterizzata da grandi eventi sportivi, rimandati l'anno scorso per i motivi che tutti conosciamo. Il calcio la fa sempre da protagonista, specie quest'anno con la vittoria dell'Italia a EURO2020. Festeggiala con Football di Marc Augé, pubblicato da EDB in occasione dei precedenti campionati europei (vai all'articolo sul libro). Dal 23 luglio all'8 agosto si disputano, invece, le Olimpiadi di Tokyo ed EDB consiglia la lettura de Le olimpiadi come religione moderna del teologo tedesco Jürgen Moltmann: una vera e propria staffetta nei secoli tra economia, religione e politica della competizione più antica della storia.

Libri per riflettere nelle notti d'estate

Per tanti di noi le vacanze sono il momento in cui si ha più tempo per leggere e riflettere, lontani dalla frenesia quotidiana. EDB propone allora cinque titoli che muovono dal tempo che stiamo vivendo per giungere a meditazioni più universali sulla condizione umana.

- Don Francesco Cosentino, Quando finisce la notte: per imparare a cogliere ogni crisi, personale o collettiva, come opportunità di trasformazione e crescita, uscendo con fiducia e creatività dalla notte del cuore.

- Antonio Torresin, I pensieri della notte: una raccolta di riflessioni spontanee di un parroco di provincia, sorte durante il lockdown. Leggerlo prima di coricarsi diventa quasi una preghiera della sera.

- Raniero La Valle, No non è la fine: una riflessione ampia di carattere antropologico-sociale sulla condizione di vita attuale (qui l'articolo sul libro).

- Christoph Theobald, Il popolo ebbe sete: una lunga lettera scritta in modo aperto e confidenziale da un grande teologo ed indirizzata ad ognuno di noi, con consigli pratici per come trovare sorgenti di vita nella quotidianità.

- Sergio Valzania, Il cielo come una tenda: “Fiore”, “Sudoku”, “Sabbia”, sono solo alcune delle parole della quotidianità che l'autore indaga nel libro. La lettura perfetta da portare in vacanza... meglio ancora se in campeggio.

Libri di grandi autori

D'estate non può mancare la lettura di almeno un grande autore classico. EDB ve ne propone quattro:

- Ken Follett: in Cattiva fede il celebre giallista britannico mette a nudo il proprio rapporto con il cristianesimo.

- Barbara Alberti: il suo Francesco e Chiara non è solo un romanzo ma una festa in cui il pensiero si muove, danza e duella sulle orme del santo di Assisi.

- Roberto Piumini: il grande scrittore e burattinaio è sempre una certezza. Con il suo Folo, in valigia c'è una lettura assicurata per grandi e piccoli.

- Jacques Leclercq: EDB ha recuperato un breve testo degli anni Trenta dal titolo Elogio della pigrizia del sociologo belga per riscoprire il valore e la dolcezza della lentezza.

Libri d'attualità

Nell'estate in cui Caritas Italiana celebra i suoi 50 anni, non possiamo non citare Un Sogno da vivere insieme, pubblicato da EDB proprio in occasione dell'anniversario (leggi qui l'articolo sullo storico legame tra EDB e Caritas).

Ne Le parole del nostro tempo il cardinale Matteo Zuppi e il professor Andrea Segrè, invece, si interrogano, da prospettive diverse, sui principali cambiamenti in corso attraverso le 11 parole più in uso nel nostro lessico quotidiano.

L'estate è anche teatro, purtroppo, di grandi tragedie nate dalla riapertura delle rotte migratorie. Per conoscere meglio il fenomeno EDB consiglia la lettura di questo libro tratto da un'esperienza vera, quella di Badheea, che racconta l'odissea della sua vita.

Un libro per il rientro dalle vacanze

Finite le vacanze bisogna riprendere la quotidianità: questa raccolta di riflessioni di Claudio Stercal viene in aiuto. Il pensiero del lunedì è il volumetto indispensabile per affrontare il rientro e la settimana con un pizzico di consapevolezza in più e con uno spirito diverso.